Germania, non c'è rischio di reazioni a catena da Portogallo

giovedì 7 aprile 2011 11:05
 

BERLINO, 7 aprile (Reuters) - Il vice ministro degli esteri tedesco ha detto a Reuters che la decisione del Portogallo di cercare aiuti all'Unione europea ha scongiurato rischi sia per il paese sia per la zona euro e non c'era rischio di una reazione a catena.

Werner Hoyer ha detto in un'intervista a Reuters che senza l'intervento dell'Esfs ci sarebbe potuto essere un rischio molto grande per il Portogallo e per la zona euro.

Ora - ha esortato - occorre che arrivino presto i dettagli del pacchetto di aiuti.