Titoli Stato, LCH.Clearnet innalza di 15% margine su Portogallo

giovedì 7 aprile 2011 10:12
 

LONDRA, 7 aprile (Reuters) - LCH.Clearnet ha innalzato di un ulteriore 15% rispetto alla posizione netta il margine richiesto sulla negoziazione di titoli di Stato portoghesi, addebitando la mossa al nuovo rialzo dei rendimenti sui governativi lusitani.

La misura si applica alle posizioni lunghe, mentre quelle brevi "pagheranno un margine relativamente inferiore".

Sul sito web della Cassa di compensazione europea si legge inoltre che "la decisione è basata unicamente sui dati relativi agli spread di rendimento pubblicamente disponibili e non rappresenta in alcun modo una previsione sul futuro".