EuroTLX, balzo covered bond in trim1, scambi totali in calo 8%

martedì 5 aprile 2011 16:01
 

MILANO, 5 aprile (Reuters) - Record storico di scambi dei covered bond sulla piattaforma EuroTLX, con il volume del primo trimestre 2011 a 88 milioni di euro (1.500 contratti) che rappresenta oltre il doppio dei 38 milioni di tutto il 2010.

Lo dice una nota, in cui si legge però che complessivamente i contratti conclusi nel primo trimestre su EuroTLX sono stati 854.000, meno 8% rispetto allo stesso periodo del 2010, per un controvalore di 23 miliardi e una media giornaliera di 13.340 contratti per 362 milioni (MPI obbligazionario al 78,25%).

In forte crescita i volumi registrati dal segmento delle obbligazioni finanziarie (+61%, con 10% di aumento del numero di contratti), mentre il segmento dei corporate bond vede controvalori in discesa del 34%.

Il listino EuroTLX per le obbligazioni finanziarie ha visto nel solo marzo 39 nuove ammissioni, che portano i covered negoziabili a 75: a sostenere la liquidità i market maker Banca IMI, BNL-BNP Paribas, MPS e UniCredit.

In marzo lo strumento finanziario più negoziato mensilmente su EuroTLX è stato per la prima volta un'obbligazione bancaria, il titolo UniCredit 3,20% 2012, con il record storico del mercato di 149 milioni di euro. Il BOBL 2,25% 2014 è stato il titolo governativo estero più movimentato (46 milioni).

Tra obbligazioni finanziarie e corporate bond i due strumenti più negoziati sono stati Intesa SP 3,75% 2016 (48 milioni) e Fiat Fin NA 5,625% Callable 2017 (47 milioni).