PUNTO 1-Immigrati, Berlusconi ottimista; 100 mln aiuti a Tunisia

venerdì 1 aprile 2011 12:56
 

* Maroni: se serve costringeremo Tunisi a rispettare patti

* Regioni contro proposta tendopoli, martedì nuovo round

* Permessi a tempo per circolazione migranti in Ue

(cambia titolo e lead, accorpa pezzi, aggiunge contesto)

ROMA, 1 aprile (Reuters) - L'Italia è fiduciosa di poter convincere le autorità tunisine a rispettare l'accordo per bloccare l'arrivo di migranti in Italia ed ha offerto aiuti per 100 milioni al paese nordafricano a partire da metà aprile.

Lo ha detto oggi il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, che lunedì prossimo 4 aprile volerà a Tunisi per incontrare il nuovo governo formatosi dopo la rivolta che ha portato alle dimissioni dell'ex presidente Zine al- Abidine Ben Ali.

Berlusconi, usando l'espressione "tsunami umano" per definire l'afflusso di oltre 20.000 migranti sulle coste italiane dallo scoppio delle rivolte in nord Africa, ha spiegato che gli aiuti alla Tunisia - sia finanziari che destinati all'addestramento delle guardie di frontiera - avranno un "valore vicino a 100 milioni, con forniture che dovrebbero iniziare da metà aprile".

Tunisi in cambio dovrebbe garantire il blocco degli arrivi e accettare i migranti respinti dall'Italia perché considerati clandestini e non profughi.   Continua...