Bond euro aprono in rialzo, Portogallo e Irlanda sotto la lente

venerdì 1 aprile 2011 08:48
 

 LONDRA, 1 aprile (Reuters) - Apertura in ribasso per i
futures Bund, mentre il debito portoghese rimarrà anche oggi
sotto pressione - con rendimenti a nuovi record - dopo che i
dati di ieri hanno confermato che il paese ha fallito i propri
obietitvi di deficit per il 2010.
 Per stamane alle 10,15 il Tesoro portoghese ha annunciato
un'asta straordinaria da 1,5 miliardi di bond 2012, giustificata
da una "domanda specifica su questa scadenza".
 "Si parla di forti sottoscrizioni da parte di investitori
domestici" spiega un trader. "È un bond solamente a un anno, ma
bisognerà vedere, il contesto è quello di rendimenti che
potrebbero salire ancora molto, allinearsi con quelli irladesi".
 Al di là dell'asta odierna Lisbona dovrà collocare 7
miliardi di euro di titoli a breve nel secondo trimestre a
fronte di scadenze per 4,2 miliardi in aprile e per 4,9 miliardi
in giugno.
 Sotto osservazione oggi anche il debito irlandese, dopo che
gli stress test sulle banche del paese hanno evidenziato un buco
di capitalizzazione di 24 miliardi, comunque una cifra inferiore
a quanto accantonato dal governo. 
 A sostegno della liquidità delle banche irlandesi la Bce ha
deciso ieri sera la sospensione dei vincoli sul collaterale
portato dagli isitituti del paese nelle operazioni di
finanziamento della banca centrale.
 
============================ ORE 8,40 ==========================
FUTURES EURIBOR GIU.   FEIM1         98,475   (-0,005)
FUTURES BUND GIUGNO    FGBLM1       120,96    (-0,32) 
BUND 2 ANNI            DE2YT=RR      99,400   (-0,050) 1,816%
BUND 10 ANNI           DE10YT=RR     92,720   (-0,205) 3,338%
BUND 30 ANNI           DE30YT=RR    115,210   (-0,745) 3,871%
================================================================