Usa, Fisher voterà contro estensione programma acquisti a giugno

mercoledì 30 marzo 2011 08:52
 

WASHINGTON, 30 marzo (Reuters) - Il presidente della Fed di Dallas, Richard Fisher, ha preannunciato un voto contrario all'estensione del programma di acquisti della banca centrale Usa che arriverà in scadenza in giugno, spingendo al rialzo il dollaro. "Voterò contro ogni eventuale estensione ... di quel programma", ha detto Fisher in un'intervista a Fox Business. "Non riesco a prevedere circostanze che mi spingano a sostenere l'immissione di ulteriore liquidità nell'economia", ha aggiunto. Fisher è un membro votante del board della Fed e aveva già espresso in passato contrarietà a un prolungamento del programma di acquisti.

La Fed ha accompagnato la politica monetaria espansiva con acquisti di titoli a lungo termine per 1.700 miliardi di dollari.