Portogallo, S&P taglia rating banche, creditwatch resta negativo

lunedì 28 marzo 2011 11:21
 

28 marzo (Reuters) - Standard & Poor's comunica di aver rivisto al ribasso la propria valutazione sul merito di credito a lungo e a breve termine delle cinque banche e delle due sussidiarie portoghesi su cui ha un rating.

Si tratta, dice una nota dell'agenzia, di Banco Santander Totta, della controllata pubblica Caixa Geral de Depositos, Banco Espirito Santo BES.LS e la controllata Banco Espirito Santo de Investimento, Banco Bpi (BBPI.LS: Quotazione) con la sussidiaria Banco Portugues de Investimento e Banco Commericial Portugues.

I rating di lungo termine restano in 'credit watch' con implicazioni negative, mentre le valutazioni sul breve termine - e eccezione di quella su Millennium - vengono rimosse dalla lista di 'credit watch'.

"In data 23 marzo il parlamento portoghese ha respinto le nuove misure di taglio alla spesa proposte dal governo. Il primo ministro Jose Socrates ha per questo presentato le dimissioni e riteniamo siano dunque aumentati l'incertezza politica e il rischio di rifinanziamento" scrive S&P.

"Il 'credit watch' negativo riflette la possibilità di una nuova bocciatura del rating sovrano portoghese [abbassato di due 'notch' a 'BBB'], che potrebbe avvenire anche già in settimana e avrebbe un impatto sul merito creditizio delle banche" continua.

 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
Portogallo, S&P taglia rating banche, creditwatch resta negativo | Mercati | Bond | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    20,805.52
    +0.59%
  • FTSE Italia All-Share Index
    22,964.42
    +0.58%
  • Euronext 100
    1,013.36
    +0.28%