PUNTO 1 - Generali, Perissinotto valuta esposto a Consob - fonte

venerdì 25 marzo 2011 12:24
 

(aggiunge andamento titolo, background)

MILANO, 25 marzo (Reuters) - I vertici di Generali (GASI.MI: Quotazione) stanno valutando la possibilità di presentare un esposto a Consob in merito alla recente diffusione di notizie imprecise potenzialmente capaci di turbare le quotazioni del titolo.

Lo riferisce una fonte finanziaria, confermando quanto anticipato dal Corriere della Sera, aggiungendo che la decisione potrebbe essere presa già in giornata dall'AD Giovanni Perissinotto.

Il titolo oggi è poco mosso: intorno alle 12,20 segna un calo dello 0,26% a 15,28 euro a fronte di uno stoxx del settore assicurativo che è praticamente invariato.

Negli ultimi giorni in diverse interviste il vicepresidente Vincent Bolloré e il consigliere di Mediobanca (MDBI.MI: Quotazione) a lui vicino, Tarak Ben Ammar, hanno avanzato dubbi sui rapporti tra la compagnia triestina e l'imprenditore ceco Petr Kellner.

Oggi il settimanale L'Espresso riferisce anche di un prestito obbligazionario da 400 milioni concesso da Generali a Ppf, la società di cui Kellner è azionista di riferimento e con cui la compagnia ha una joint-venture sui mercati dell'area Cee.

Il prestito fu concesso - scrive il settimanale - in occasione del rinvio al 2014 dell'esercizio da parte di Kellner della sua opzione di vendita sulla joint-venture.

La fonte conferma l'esistenza del prestito e precisa che l'ammontare andrebbe dedotto dal costo dell'esercizio dell'opzione che quindi scenderebbe a 2,1 miliardi.   Continua...