24 marzo 2011 / 12:56 / tra 6 anni

Nigeria firma accordi per 10 mld dlr, ad Agip impianti per gas

ABUJA, 24 marzo (Reuters) - Il presidente nigeriano Goodluck Jonathan ha detto di aver firmato accordi per un valore di circa 10 miliardi di dollari per i prossimi tre anni, nell‘ambito dei quali Agip del gruppo Eni (ENI.MI), insieme alla nigeriana Oando (OANDO.LG), costruirà una centrale di trasformazione del gas.

“Gli investimenti concordati oggi si tradurranno in investimenti esteri diretti di circa 10 miliardi di dollari nei prossimi tre anni” ha detto Jonathan a dirigenti industriali, funzionari governativi e diplomatici in occasione del lancio della sua “gas resolution” in Abuja.

Tali accordi riguardano in generale investimenti nei settori della trasformazione a gas, della petrolchimica e dei fertilizzanti.

L‘italiana Agip e l‘azienda energetica locale Oando costruiranno una centrale di trasformazione del gas, ha detto il ministro del petrolio Deziani Allison-Madueke, mentre la statunitense Chevron (CVX.N) fornirà il gas.

L‘indiana Nagarjuna Concimi (NGFR.BO) ha detto inoltre di essere impegnata nella costruzione di due impianti di fertilizzanti, un investimento di circa 2,5 miliardi di dollari, mentre la saudita Natpet, una controllata per i prodotti petrolchimici di Alujain 2170.SE, ha detto che avrebbe investito 3,5 miliardi di dollari in uno stabilimento petrolchimico.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below