Nigeria firma accordi per 10 mld dlr, ad Agip impianti per gas

giovedì 24 marzo 2011 13:32
 

ABUJA, 24 marzo (Reuters) - Il presidente nigeriano Goodluck Jonathan ha detto di aver firmato accordi per un valore di circa 10 miliardi di dollari per i prossimi tre anni, nell'ambito dei quali Agip del gruppo Eni (ENI.MI: Quotazione), insieme alla nigeriana Oando (OANDO.LG: Quotazione), costruirà una centrale di trasformazione del gas.

"Gli investimenti concordati oggi si tradurranno in investimenti esteri diretti di circa 10 miliardi di dollari nei prossimi tre anni" ha detto Jonathan a dirigenti industriali, funzionari governativi e diplomatici in occasione del lancio della sua "gas resolution" in Abuja.

Tali accordi riguardano in generale investimenti nei settori della trasformazione a gas, della petrolchimica e dei fertilizzanti.

L'italiana Agip e l'azienda energetica locale Oando costruiranno una centrale di trasformazione del gas, ha detto il ministro del petrolio Deziani Allison-Madueke, mentre la statunitense Chevron (CVX.N: Quotazione) fornirà il gas.

L'indiana Nagarjuna Concimi (NGFR.BO: Quotazione) ha detto inoltre di essere impegnata nella costruzione di due impianti di fertilizzanti, un investimento di circa 2,5 miliardi di dollari, mentre la saudita Natpet, una controllata per i prodotti petrolchimici di Alujain 2170.SE, ha detto che avrebbe investito 3,5 miliardi di dollari in uno stabilimento petrolchimico.