Consiglio Ue rinvierà a giugno decisione aumento Efsf - bozza

mercoledì 23 marzo 2011 12:56
 

BRUXELLES, 23 marzo (Reuters) - L'accordo per innalzare a 440 miliardi di euro le capacità effettiva di finanziamento del Fondo europeo per la stabilità finanziaria Efsf verrà finalizzato entro fine giugno e non in occasione del consiglio europeo che si apre domani a Bruxelles.

E' quanto si legge nella bozza del comunicato finale - in agenda per venerdì - preparata dagli ambasciatori dei ventisette paesi Ue.

Una decisione sulla riforma dell'Efsf era in origine prevista per il vertice dei capi di Stato e di governo di domani e dopodomani, chiamato a presentare la risposta "globale" dell'Unione alla crisi debitoria della zona euro.

"La preparazione del trattato e le modifiche all'accordo sull'Esm, meccanismo europeo per la stabilità, per garantire che la capacità effettiva dei prestiti raggiunga i 440 miliardi saranno finalizzate in modo permettere che le procedure nazionali si concludano in tempo da essere sottoscritte insieme alla fine del mese di giugno" dice il documento visto da Reuters.