Irlanda, rendimenti titoli di stato a record su 2 e 10 anni

mercoledì 23 marzo 2011 11:09
 

LONDRA, 23 marzo (Reuters) - Rendimenti ai record sul debito irlandese, complici anche i bassi volumi di scambio, a causa dei dubbi del mercato sulla capacità del paese di spuntare condizioni meno pesanti sui prestiti concessi da Ue e Fmi, nel summit europeo di questa settimana.

Il rendimento sul decennale IE10YT=TWEB tocca il nuovo massimo dall'introduzione dell'euro, al 10,067%; lo stesso per il rendimento sul biennale IE2YT=TWEB, al 10,554%.

"C'è molta incertezza man mano che ci si avvicina alla fine della settimana, sullla questione delle tasse sulle imprese e della possibilità che l'Irlanda ottenga una riduzione dei tassi sui prestiti ricevuti" commenta un trader.

La curva dei rendimenti del debito pubblico irlandese raggiunge il livello di massima inversione - sempre dall'introduzione della moneta unica - con un differenziale tra biennale e decennale di circa 50 punti base.