PUNTO 1- Cambi dovranno muoversi per riflettere squilibri-Draghi

lunedì 21 marzo 2011 18:03
 

(aggiunge dettagli)

MILANO, 21 marzo (Reuters) - I tassi di cambio dovranno muoversi per riflettere gli squilibri dell'economia globale, secondo il governatore di Banca d'Italia, Mario Draghi, per il quale inoltre questi squilibri resteranno tali a lungo.

"Io credo che i cambi dovranno muoversi per riflettere questi squilibri", ha detto Draghi rispondendo alle domande degli studenti dell'Università Cattolica durante un seminario sulla moneta unica e citando la situazione delle partite correnti di Stati Uniti e Cina.

A proposito della moneta unica, e in riposta a chi chiedeva se l'allargamento della Uem sia stato un errore, Draghi ha sottolineato come il suo successo sia anche funzione dell'estensione geografica dell'area coperta.

(Valentina Za, in redazione a Milano Luca Trogni)