Bundesbank vede rischi lungo termine in aste a rubinetto Bce

lunedì 21 marzo 2011 13:03
 

FRANCOFORTE, 21 marzo (Reuters) - La politica monetaria della Banca centrale europea verrebbe messa in pericolo dal mantenimento a oltranza di misure non convenzionali come l'assegnazione a rubinetto di fondi nelle aste di liquidità. L'avvertimento arriva dalla Bundesbank secondo cui "soddisfare appieno le richieste degli istituti per un periodo prolungato intralcerebbe lo sforzo di pilotare i tassi d'interesse in maniera efficiente ed efficace, perché questo si basa su un rapporto trasparente tra tassi ufficiali, tassi di mercato monetario e tassi rilevanti per l'economia reale".

Nel suo bollettino mensile la banca centrale tedesca afferma che alla politica monetaria non dovrebbero essere affidati troppi compiti, e le banche centrali hanno bisogno di nuovi strumenti se devono essere coinvolte nel preservare la stabilità finanziaria. "Addossarsi l'ulteriore esplicito compito della stabilità finanziaria crea il pericolo che alla politica monetaria sia richiesto di fare troppo, e genera il rischio di una perdita di credibilità", ha detto la Bundesbank. Questo non significa, aggiunge la banca centrale, che l'istituto non debba giocare un ruolo nella supervisione ma sono necessari strumenti diversi per compiti diversi.

"Sembra una chiara linea di demarcazione tra l'obiettivo della stabilità dei prezzi e quello della stabilità finanziaria".