Btp ben intonati, spread stringe, resta attenzione a Giappone

venerdì 18 marzo 2011 12:44
 

  MILANO, 18 marzo (Reuters) - Il mercato dei Btp è ben
intonato stamane, con i dealer che dicono di aver visto buoni
acquisti anche dall'estero soprattutto sulla parte a breve, ma
anche su quella a lunga, da parte di investitori real money.
 La situazione resta incerta in relazione agli sviluppi in
Giappone, ma, aggiungono i dealer, "se si riesce a prescindere
da quell'allerta, la situazione sui mercati periferici è
abbastanza positiva" dice uno di essi facendo riferimento
all'accordo raggiunto in ambito europeo. 
 Nel summit di sabato scorso i leader della zona euro hanno
trovato un accordo sul potenziamento del fondo europeo di
salvataggio, sull'alleggerimento delle condizioni applicate ai
prestiti concessi alla Grecia e sulla possibilità che, in casi
estremi, il fondo possa acquistare direttamente titoli di debito
pubblico. 
 La migliore performance tra i periferici è vista sulla
Spagna, per la quale sembra scongiurata la necessità della
rischiesta di un intervento di salvataggio. Per l'Italia non se
ne era mai considerata l'eventualità. 
 Il differenziale di rendimento sul decennale tra Btp e Bund,
su piattaforma Tradeweb IT10YT=TWEB DE10YT=TWEB ha stretto
di 3 punti base da ieri a 163 punti base.
 Ieri sera il G7 ha deciso di avviare interventi congiunti
sul mercato del forex per contenere il forte rialzo dello yne
sul dollaro.
 "E' un'altra indicazione che va nella direzione di un
aggiustamento della situazione" dice un dealer.
 Resta aperto l'interrogativo sulle prossime mosse della Bce
sui tassi. Gli osservatori del mercato si dividono tra la
necessità di alzare i tassi comunque, come ha detto anche il
consigliere economico di Angela Merkel stamane preoccupato per
l'inflazione, e chi invece ritiene più prudente attendere che si
chiarissero le ripercussioni sull'economia mondale del disastro
giapponese.
 Ieri la Banca centrale svizzera, ha deciso oggi di lasciare
invariato il suo tasso di riferimento, citando il fatto che il
caso Giappone aggiunge nuovi rischi alla crescita.
 
========================== 12,30 ============================
                                PREZZI   VAR.     RENDIMENTO
FUTURES BUND GIUGNO 11 FGBLM1    122,94  (+0,11)            
FUTURES BTP  GIUGNO 11 FBTPM1    108,97  (+0,35)            
BTP 2 ANNI (GIU 13)  IT2YT=TT     98,54  (+0,12)      2,701  
BTP 10 ANNI (MAR 21) IT10YT=TT    93,08  (+0,16)      4,679  
BTP 30 ANNI (SET 40) IT30YT=RR  * 93,59  (+0,67)      5,512  
 * Titolo non trattato su Mts. Le quotazioni sono da schermi
Reuters.
 
======================= SPREAD (PB) ===========================
                                             ULTIMA CHIUSURA
TREASURY/BUND 10 ANNI   YLDS5        14                 13
BTP/BUND 2 ANNI         YLDS3       113                119
BTP/BUND 10 ANNI        YLDS5       153                157
-livelli minimo/massimo           152,2-157,5        152,2-160,6
BTP/BUND 10 ANNI IT10DE10=TWEB      163                166 
-livelli minimo/massimo           162,6-168,5        162,1-171,4
BTP/BUND 30 ANNI        YLDS7       184                188 
BTP 2/10 ANNI                         197,8              194,3
BTP 10/30 ANNI                         83,3               83,9 
===============================================================
 
 (Gabriella Bruschi)