Giappone, banca centrale offre 6.000 mld yen liquidità extra

giovedì 17 marzo 2011 09:27
 

TOKYO, 17 marzo (Reuters) - La banca centrale giapponese ha offerto al sistema bancario 6.000 miliardi di yen (74 miliardi di dollari) aggiuntivi di liquidità, nel tentativo di calmare i mercati, in particolare alla luce della salita dello yen ai massimi storici sul dollaro.

Tale cifra va ad aggiungersi a un totale di 28.000 miliardi di yen già offerti dalla Bank of Japan nelle operazioni di finanziamento quotidiano di questa settimana, come conseguenza del terremoto che ha colpito il paese venerdì scorso.

Con l'iniezione della liquidità aggiuntiva la BoJ punta a raffreddare le paure del mercato ma anche ad evitare di dover dar fondo ai pochi strumenti di espansione monetaria ancora a sua disposizione.

La banca centrale ha offerto 5.000 miliardi di yen questa mattina, ricevendo richieste per soli 1.120 miliardi, a conferma per ora della mancanza di tensioni nel settore bancario. Altri 1.000 miliardi sono stati offerti nel finanziamento a un giorno del pomeriggio.