17 marzo 2011 / 06:42 / 7 anni fa

MONETARIO - Cosa succede oggi giovedì 17 marzo

* L‘attenzione dei mercati resta concentrata sugli sviluppi della situazione in Giappone in generale e per quella nucleare in particolare. La borsa di Tokyo, che ieri era rimbalzata dopo due giorni di pesantissime perdite stamane ha segnato un calo. Ieri il comissario europeo per l‘Energia ha detto che la situazione del reattore è “effettivamente fuori controllo”.

* Sul fronte dell‘obbligazionario, oggi la seduta offre parecchia nuova carta. Particolare attenzione sarà per la Spagna per le sue aste su titoli a 10 e 30 anni per un ammontare di 3,5-4,5 miliardi. Martedì le sue aste a breve hanno visto rendimenti in calo, poiché viene vista meno probabile una sua richiesta di salvataggio a Ue e Fmi. Aste a medio termine per Francia, mentre la Gran Bretagna offre un decennale.

* Parecchi oggi gli interventi oggi sulla situazione economico-finanziaria. A Bruxelles, il Comitato per gli affari economici del parlamento europeo terrà un‘audizione su assicurazioni, banche e titoli (9,00). A Berlino, conferenza Ifo e Fmi sulla cisi economica mondiale. A Londra il presidente dell‘Autorità per i servizi finanziari inglese, Turner, incontra la stampa sul tema delle prospettive della stabilità finanziaria (10,30), mentre Enria, presidente dell‘autorità bancaria europea time un briefing sullo scenario degli stress test di quest‘anno (14,30).

* A Washington si tiene convegno deficato al TARP, con Massad, Kaufman e Barofsky (15,00). Sempre negli Stati Uniti raffica di dati macro oggi, tra cui la produzione industriale di febbraio attesa in rialzo dello 0,6%.

* Dal Giappone, l‘indice Reuters Tankan di marzo ha segnato un indice manifatturiero in rialzo a +15 da +14 in febbraio, l‘indicatore è tuttavia visto in calo a 11 nei prossimi tre mesi. L‘indice non manifatturiero si è mantenuto invece ai livelli del mese scorso a +3, ma è visto scendere a +2 in giugno.

* Attorno alle 7,30 l‘euro vale 1,3927/34 dollari EUR= da 1,3902 della precedente chiusura newyorkese, e 110,37/42 yen EURJPY= da 108,16. Il dollaro/yen JPY= si attesta invece a 79,25/27 da 77,66, con minimo intraday di 77,16.

* Sulle piazze asiatiche il Brent è momentaneamente sceso sotto i 110 dollari al barile sulle problematiche giapponesi, per poi rimbalzare in area 111 dollari sulle tensioni nordafricane e mediorientali. Alle 7,30 circa il futures ad aprile sul Brent LCOK1 quota 110,90 dollari con un rialzo di 30 centesimi al barile, mentre la stessa scadenza sul greggio leggero Usa CLJ1 viaggia a 98,41 dollari col rialzo di 43 centesimi.

* Chiusura in rialzo per i titoli del Tesoro Usa, con la corsa ai titoli rifugio innescata dalla crisi giapponese che sostene la domanda. Il titolo di riferimento a due anni US2YT=RR ha chiuso in rialzo di 3/32 e un rendimento a 0,557%, mentre il benchmark decennale US10YT=RR è salito di 30/32 con tasso a 3,192%. Il trentennale US30YT=RR ha visto un guadagno di 1-10/32 per rendere 4.375%

DATI MACROECONOMICI

GRECIA

* Disoccupati 4° trimestre (11,00)

ZONA EURO

* Eurostat, dati sul settore edilizio gennaio

USA

* Prezzi al consumo febbraio (13,30) - attesa 0,4% m/m; 2,0% a/a

* Redditi reali febbraio (13,30) - attesa -0,3%

* Nuove richieste sussidi disoccupazione settimanali (13,30) - attesa 387.000

* Indice manifatturiero Midwwest gennaio (13,30)

* Produzione industriale febbraio (14,15) - attesa 0,6% m/m

* Utilizzo capacità febbraio (14,15) - attesa 76,5%

* Leading indicator febbraio (15,00) - attesa 1,0%

* Indice imprese Filadelfia marzo (15,00) - 30,0

ASTE DI TITOLI DI STATO FRANCIA

* Aste: 1,3-1,8 miliardi Btan 25/07/2016, cedola 0,45%; 1,3-1,8 miliardi Oatei 25/02/2022, cedola 1,1%; 1,3-1,8 miliardi Btan 25/02/2016, cedola 2,25%; 7,0-8,0 miliardi Btan a 2 anni 12/07/2013, cedola 4,5% e 7,0-8,0 miliardi Oat a 2 anni 25/10/2013, cedola 4,0%

GRAN BRETAGNA

* Asta 2,75 miliardi sterline nuovo Gilt 07/09/2021, cedola 3,75% (11,30)

SPAGNA

* Asta 3,5-4,5 miliardi bond 30/07/2041, cedola 4,7% e 3,5-4,5 miliardi bond 30/04/2021, cedola 5,5%

BANCHE CENTRALI

ZONA EURO

* A Francoforte Bce termina riunione Consiglio. No decisione tassi

* A Berlino intervento Schauble su “Economic Governance Reform”

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below