15 marzo 2011 / 06:44 / 6 anni fa

MONETARIO - Cosa succede oggi martedì 15 marzo

* Si riuniscono a Bruxelles i ministri delle Finanze europei. Ieri sera il presidente dell'Eurogruppo Juncker ha preannunciato che l'Ecofin tornerà a riunirsi il 21 marzo per preparare il vertice europeo del 24-25 marzo. Per Juncker lunedì prossimo si dovrebbero definire dettagli ulteriori sulla struttura del meccanismo europeo di stabilizzazione (Mes), come viene definito l'insieme definitivo delle misure anti-crisi predisposte per far fronte a eventuali difficoltà di uno Stato.

* In serata la Federal Reserve annuncerà la propria decisione sui tassi d'interesse. La salita dei prezzi del petrolio innescata dalle rivolte popolari nel mondo arabo complica il quadro per la banca centrale Usa approfondendo il solco tra la minoranza dei 'falchi' preoccupati per l'andamento dei prezzi e il resto del consiglio presieduto da Ben Bernanke.

* Un'emissione di un nuovo benchmark belga a sei anni, per cui è arrivato ieri sera il mandato, in una settimana in cui il calendario d'emissione era già occupato per il 70% da Francia e Germania potrebbe mettere alla prova già oggi il nuovo clima più favorevole alla carta 'non core' sul mercato obbligazionario europeo.

* Sulle piazze asiatiche il greggio è arrivato a cedere oltre 2 dollari dopo una nuova esplosione a un impianto nucleare giapponese e il rialzo delle radiazioni nucleari. Alle 7,30 circa il futures ad aprile sul Brent cede 2,06 dollari a 111,61, mentre la stessa scadenza sul greggio leggero Usa arretra di 1,96 dollari a 99,24 dollari al barile.

* Andamento positivo ieri per i prezzi dei titoli del Tesoro Usa, con l'idea degli analisti che i minori acquisti giapponesi non determineranno una riduzione degli acquisti in generale. Il titolo di riferimento a due anni US2YT=RR ha chiuso con un rialzo di 4/32 per un taso a 0,589%, mentre il benchmark decennale US10YT=RR è salito di 16/32 per rendere 3,343%. Il trentennale US30YT=RR ha invece guadagnano 10/32 con un rendimento a 4,530%.

* Attorno alle 7,30 l'euro vale 1,3924/28 dollari EUR= da 1,3985 della precedente chiusura newyorkese, e 113,74/81 yen EURJPY= da 114,22. Il dollaro/yen JPY= si attesta invece a 81,66/69 da 81,67.

DATI MACROECONOMICI

FRANCIA

* Dato finale prezzi al consumo febbraio (7,30) - attesa dato armonizzato 0,6% m/m; 1,9% a/a

GERMANIA

* Indice Zew marzo (11,00) - attesa 15,7

ZONA EURO

* Eurostat, occupati 4° trimestre (11,00)

USA

* Indice manifatturiero New York marzo (13,30) - attesa 17,0

* Prezzi export febbraio (13,30) - attesa 0,7%

* Prezzi import febbraio (13,30) - attesa 0,9%

* Flussi investimenti gennaio (14,00)

ASTE DI TITOLI DI STATO

SPAGNA

* Aste titoli a 12 e 18 mesi

BANCHE CENTRALI

USA

* A Washington riunione Fomc, annuncio tassi (19,15)

ZONA EURO

* A Stoccarda intervento Tumpel-Gugerell a conferenza finanziaria (18,00).

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below