14 marzo 2011 / 08:07 / 7 anni fa

Bond euro, Bund tonico su Giappone, accordo per periferie

 LONDRA, 14 marzo (Reuters) - Il futures sul Bund appare in
relativo rialzo in apertura, con la corsa ai titoli rifugio
innescata dal disastro giapponese, mentre l'accordo raggiunto
dai leader della zona euro dà un certo sostegno anche alle
periferie.
 Venerdì è stato infatti deciso di incrementare a 440
miliardi la capacità di credito effettiva dell'Efsf, di ridurre
il costo dei prestiti e di abbassare i tassi d'interesse sui
fondi alla Grecia.
 "Le due storie, in una certa misura, si annullano l'un
l'altra" ha detto un trader. "(L'accordo sul salvataggio) non è
probabilmente abbastanza per cambiare il gioco. Non ci si
aspettava molto, quindi nel breve termine potrebbe essere
leggermente positivo, ma non è un grosso fattore di cambiamento
nel medio termine".
 
============================ ORE 8,55 ==========================
FUTURES EURIBOR MAR.   FEIH1         98,825   (inv.)       
FUTURES BUND MARZO     FGBLM1       122,40    (+0,04)
BUND 2 ANNI            DE2YT=RR      99,740   (+0,04)  1,633%
BUND 10 ANNI           DE10YT=RR     94,140   (inv.)   3,204% 
BUND 30 ANNI           DE30YT=RR    119,380   (-0,43)  3,660%
================================================================
 





0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below