Germania si oppone ad acquisti EFSF di bond su secondario

giovedì 10 marzo 2011 12:48
 

BERLINO, 10 marzo (Reuters) - La Germania chiarirà nel summit della zona euro di domani che si oppone ad acquisti di bond di paesi membri in difficoltà sul mercato secondario da parte del fondo di salvataggio del blocco EFSF.

Lo ha detto un funzionario tedesco che ha richiesto l'anonimato, aggiungendo che il summit si focalizzerà sul "patto di competitività" proposto da Berlino e Parigi, ma discuterà anche elementi di un pacchetto complessivo anti crisi, compresi gli stress test bancari, che la Ue punta a rilasciare in un incontro il 24-25 marzo.

Secondo il funzionario spetterà ai singoli stati della zona euro decidere come implementare gli obiettivi di competitività.