Treasuries Usa deboli dopo occupati febbraio, attese aste

venerdì 4 marzo 2011 15:27
 

NEW YORK, 4 marzo (Reuters) - Si muovono in leggero calo rispetto alla chiusura precedente tra scambi particolarmente volatili i titoli di Stato Usa.

Ad appesantire il secondario il risultato migliore delle attese degli occupati mensili di febbraio, cresciuti di 192.000 unità contro le 185.000 del consensus con un tasso in calo a 8,9% da 9,0% di gennaio rispetto ad aspettative per 9,1%.

Il mercato guarda anche al pesante calendario dell'offerta, che prevede per la prossima settimana un totale di 65 miliardi di dollari spalmati sulle scadenze a tre, dieci e trent'anni.

Intorno alle 15,20 il benchmark decennale di riferimento cede 3/32 a 100*15 per un rendimento di 3,565%.