PORTAFOGLI-Dexia punta su corporate anche emergenti,titoli value

mercoledì 2 marzo 2011 11:29
 

* Sottopeso tattico sull'azionario, soprattutto area euro

* Sovrappeso 1% su petrolio, gas, bond inflation-linked

* Alla larga da alimentari per inflazione materie prime

di Maria Pia Quaglia

MILANO, 2 marzo (Reuters) - Un sottopeso tattico sulle borse, anche se l'azionario darà soddisfazioni nel 2011, per puntare invece sul debito societario, anche dei paesi in via di sviluppo, in particolare aziende con partecipazioni pubbliche in Russia, Messico attive nella produzione di energia.

Questa, in estrema sintesi, la strategia di investimento di Dexia Asset Management, secondo quanto ha dichiarato a Reuters in un'intervista Renato Guerriero, Head della branch italiana del gruppo franco-belga.

L'alleggerimento sull'azionario, dell'8% rispetto al benchmark, "è il risultato di un processo di gestione molto dinamico che già da 2-3 settimane a questa parte indicava una situazione di ipercomprato", spiega Guerriero.

Le borse europee sono quelle più in sottopeso (-6%) seguite da Londra (-2%) e Wall Street (-1%); viceversa, il debito delle grandi aziende del Vecchio Continente rappresenta un'opportunità.   Continua...