Chrysler, venerdì filing a Sec, primo passo rientro mercati -ad

martedì 1 marzo 2011 12:26
 

GINEVRA, 1 marzo (Reuters) - Venerdì Chrysler ha fatto un filing alla Sec, primo passo per il rientro sui mercati finanziari.

Lo ha detto Sergio Marchionne, aggiungendo di non poter dare ulteriori commenti sull'ipotesi di rifinanziamento del debito Chrysler FIA.MI finalizzato a ripagare il debito del gruppo autoobilistico con il governo Usa.

"Non possiamo dire nulla perchè venerdì abbiamo fatto un filing con la Sec", ha detto l'AD Fiat a margine del salone dell'auto di Ginevra. "Il filing è il primo passo per rientrare nei mercati finanziari americani"

Sul finanziamento fino a 3,5 miliardi di dollari con il dipartimento dell'Energia Usa, "abbiamo in corso discussioni", ha detto ancora l'ad Sergio Marchionne.

Chrysler ha intenzione di ripagare il debito con il governo Usa e canadese di circa 7 miliardi di dollari in vista dell'Ipo, attesa nell'ultima parte dell'anno. Il rimborso è la condizione perchè Fiat possa superare il 50% del capitale della casa automobilistica statunitense.

Il 10 gennaio scorso Fiat ha annunciato di essere salita al 25% del capitale della automobilistica di Detroit e ricordato che potrà salire sino al 35% previa il raggiungimento di due eventi, l'aumento dei ricavi extra Nafta e la produzione di una vettura Usa con determinate caratteristiche su piattaforma Fiat.