Milleproroghe, Camera approva, passa in Senato

venerdì 25 febbraio 2011 15:33
 

ROMA, 25 febbraio (Reuters) - Dopo aver votato questa mattina la fiducia al maxiemendamento del governo, la Camera dei deputati ha approvato il decreto legge Milleproroghe con 300 voti favorevoli su 577 votanti.

Ora il decreto tornerà in Senato per essere convertito in legge probabilmente nella giornata di domani, prima della decadenza prevista domenica 27 febbraio.

Le dichiarazioni di voto finali hanno avuto due incidenti: dopo le proteste dell'Italia dei valori il presidente della Camera, Gianfranco Fini, ha sospeso la seduta trasmessa in diretta tv Rai perché il governo non era presente in aula.

Prima del voto, anche una dura polemica fra Fini e il presidente del gruppo Pdl Fabrizio Cicchitto. A Cicchitto che lo aveva criticato per essere contemporaneamente leader di partito e presidente della Camera, Fini ha ribattuto: "Confermo che la situazione è istituzionalmente insostenibile".