Btp poco mossi, bene aste a breve Italia, spread su Bund fermo

mercoledì 23 febbraio 2011 13:03
 

 MILANO, 22 febbraio (Reuters) - Btp misti, ma con movimenti
contenuti, nella mattinata delle aste a breve italiane che, a
detta degli operatori, hanno riscosso un'accoglienza "molto
buona".
 Poco mosso lo spread Italia-Germania, complice un Bund
sostanzialmente fermo questa mattina, da un parte appesantito
dal collocamento di biennali tedeschi, dall'altra sostenuto
dalle tensioni in Libia e Nordafrica.
 "Le aste a breve in Italia continuano a mostrare la mancanza
di preoccupazioni sul mercato" nota lo strategist di Credit
Agricole Cib Luca Jellink.
 Il Bot semestrale è stato collocato per 9 miliardi, al
rendimento dell'1,307%, contro l'1,421% dell'asta di fine
gennaio sulla medesima scadenza. Il rapporto domanda-offerta si
è attestato a 1,555  dal precedente 1,817. 
 Il Ctz dicembre 2012 è stato invece assegnato per 2,5
miliardi, rendimento al 2,550% dal 2,626% di gennaio. Il
bid-to-cover è passato a 1,683 dal precedente 1,971. 
 "I rendimenti sono scesi e, considerando che i tassi sono in
generale in salita, significa che l'Italia sta performando
veramente bene" spiega il trader di una banca specialist. "I
bid-to-cover sono stati abbondanti e l'andamento è stato
coerente con il pre e il post asta, senza movimenti
schizofrenici". 
 Lo strategist di Unicredit Luca Cazzulani nota che,
relativamente all'asta del Bot semestrale "il risultato va
considerato positivo sia nell'ottica dell'emittente - che
colloca in termini più favorevoli - sia per l'investitore che
acquista in una fase di mercato più tranquilla sui 'periferici',
come testimonia anche la discesa del rendimento al di sotto
dell'Euribor semestrale, fissato oggi a a 1,367%".
 A fine mattinata lo spread tra Btp e Bund decennali, su
piattaforma Tradeweb IT10YT=TWEB DE10YT=TWEB, tratta in area
167 punti base, esattamente in linea con i valori di riferimento
di ieri pomeriggio.
 "Oggi la situazione sull'azionario è più tranquilla,
causando meno di debolezza sulla periferia, anche se il segmento
resta sotto pressione" commenta il trader di una banca italiana.
"A ogni modo il lungo tiene meglio, nonostante il quantitiativo
generoso per il nuovo decennale; il breve, come ieri, tende ad
essere influenzato da qualche dichiarazione sull'inflazione".
 Ieri sera il Tesoro ha annunciato i range d'offerta per le
aste a  medio lungo di venerdì. Il nuovo Btp decennale settembre
2021, cedola 4,75%, verrà collocato per 4-5 miliardi, il
triennale per 2,5-3 miliardi, il Ccteu 2017 per 1-1,5 miliardi.
 
BUND TRA ASTE E LIBIA
 Stamane La Germania ha collocato 5,64 miliarid di euro del
nuovo Schatz, con rendimento in salita all'1,53% dallo 0,92% e
bid-to-cover a 1,8 da 1,1.
 "Le richieste per 10,3 milairdi sono stale leggermente
migliori rispetto a qualche asta recente in Germania. Se si
tiene a mente lo strappo dei rendimenti causato dai commenti
anti-inflazionistici giunti dalla Bce, è stato un risultato
accettabile" spiega Huw Worthington di Barcalys Capital.
 D'altra parte resta sullo sfondo la situazione di incertezza
che dalla Libia coinvolge tutta l'area nordafricana e
mediorientale, resposabile di un rinnovato sentimento di
avversione al rischio sul mercato.
 "L'agitazione non riguarda solo l'inflazione o il mercato
petrolifero, ma coinvolge anche le Borse" spiega lo strategist
di DZ Bank Glenn Marci. "Oggi si potrebbe vedere un mercato più
calmo, ma non sono convinto che il rally [del Bund] si fermi
qui".
 
============================ 12,40 ============================
                                PREZZI   VAR.     RENDIMENTO
FUTURES BUND MARZO 11FGBLc1      124,14  (+0,01)             
FUTURES BTP MARZO 11 FBTPH1      109,50  (-0,10)
BTP 2 ANNI (DIC 12) IT2YT=TT      99,19  (-0,01)      2,471% 
BTP 10 ANNI (MAR 21) IT10YT=TT    92,05  (-0,03)      4,814% 
BTP 30 ANNI (SET 40) IT30YT=TT    93,49  (+0,06)      5,519% 
======================= SPREAD (PB)= ==========================
                                             ULTIMA CHIUSURA
TREASURY/BUND 10 ANNI   YLDS5        37                 37
BTP/BUND 2 ANNI         YLDS3       103                105
BTP/BUND 10 ANNI        YLDS5       166                166
-livelli minimo/massimo           163,6-167,2       161,7-168,5
BTP/BUND 10 ANNI IT10DE10=TWEB      167                167   
-livelli minimo/massimo           165,1-167,8       158,9-169,8
BTP/BUND 30 ANNI        YLDS7       191                189   
BTP 2/10 ANNI                         234,3              234,7 
BTP 10/30 ANNI                         70,5               71,4 
===============================================================
(Giulio Piovaccari)