23 febbraio 2011 / 08:43 / tra 7 anni

Milleproroghe, Tremonti al Quirinale per decisione su decreto

ROMA, 23 febbraio (Reuters) - Il ministro dell‘Economia Giulio Tremonti è questa mattina al Quirinale dal presidente Giorgio Napolitano per vedere qual è la soluzione migliore per salvare il decreto Milleproproghe sul quale ieri il capo dello Stato ha rilevato vizi di incostituzionalità segnalando la cosa a Camere e governo.

Lo riferisce una fonte di governo aggiungendo che in tarda mattinata, dopo l‘intervento in aula alla Camera del ministro degli Esteri Franco Frattini sui fatti di Libia - intervento previsto per le 10,30 -, Tremonti sarà alla Camera per la intervenire nel dibattito sul decreto Milleproroghe e presentare la posizione del governo.

Secondo la fonte le ipotesi sul tavolo sono ancora due: la prima è quella di “spacchettare” il provvedimento, ripresentando il decreto originario e provvedimenti aggiuntivi ma questa ipotesi ieri sera sarebbe stata “rifiutata dal Senato” che dovrebbe così riesaminare il Milleproroghe entro domenica; la seconda è approvare il decreto così com’è impegnando il governo ad una serie di provvedimenti “interpretativi” del testo.

Entrambe le ipotesi sono avanzate nella stessa lettera di ieri di Napolitano.

Paolo Biondi

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below