Milleproroghe, Camera sospende esame dopo richiami Napolitano

martedì 22 febbraio 2011 18:28
 

ROMA, 22 febbrio (Reuters) - La Camera dei deputati ha sospeso l'esame del decreto legge Milleproroghe dopo i rilievi di incostituzionalità mossi dal Quirinale per l'ampiezza e l'eterogeneità delle modifiche introdotte in Senato.

Il presidente di Montecitorio, Gianfranco Fini, ha aggiornato la seduta a domattina, a partire dalle 9,30 dopo avere dato lettura in aula del testo integrale della lettera del Quirinale.

Il decreto deve essere convertito in legge entro il 27 febbraio pena la sua decadenza.

Nella lettera, letta da Fini, Napolitano allude alla possibile reiterazione, almeno parziale, del decreto da parte del governo, ma - pur citando i precedenti in cui il Quirinale non ha firmato la legge di conversione di un decreto per lo stesso tipo di rilievi - non ha chiarito se in questo caso intenda o meno promulgarlo.