Treasuries estendono rialzi ai massimi dopo dati Usa

giovedì 17 febbraio 2011 15:06
 

NEW YORK, 17 febbraio (Reuters) - I prezzi titoli di Stato Usa reagiscono ai dati sull'inflazione e sul mercato del lavoro prima riducendo i guadagni ma poi risalendo fino a toccare i massimi di seduta.

I prezzi al consumo in Usa nel mese di gennaio hanno registrato un rialzo dello 0,4% congiunturale a fronte di stime per un rialzo limitato allo 0,3%. Si tratta del rialzo più pronunciato da oltre un anno ma che tuttavia non sembra sufficiente ad accrescere la pressione inflattiva.

Sul fronte del mercato del lavoro le nuove richieste dei sussidi di disoccupazione settimanali sono salite di 410.000 unità sopra il consensus di 400.000

Poco prima delle 15,00 italiane il decennale US10YT=RR guadagna 16/32 con un rendimento che scende al 3,57% da 3,62% di ieri.

Gli analisti segnalano un livello tecnico forte attorno al 3,56%

Il due anni US2YT=RR sale di 2/32, con un rendimento 0,799%, il trentennale US30YT=RR cresce di 14/32, e rende il 4,65%.