Btp in calo, spread allarga a 157 pb, attesa nuovo Btp 2021

giovedì 17 febbraio 2011 13:30
 

 MILANO, 17 febbraio (Reuters) - Il mercato obbligazionario
italiano a metà seduta è in lieve calo dopo una certa tenuta
della mattina, che ha visto come protagoniste le aste di Francia
e Spagna ben accolte. 
 Ora l'attenzione è per il nuovo Btp decennale che dovrebbe
essere annunciato domani dal Tesoro e i dealer dicono che è
proprio l'attesa di questo annuncio che ha portato lo spread con
la Germania, per buona parte della mattina poco variato da ieri,
ad allargarsi a metà seduta di 6-7 punti base.
 "Il mercato obbligazionario generale e in particolare quello
italiano è comunque ben intonato, pur tenendo conto del peso
delle aste in corso e dei timori per l'inflazione, quest'ultimi
che gravano soprattutto sulla parte lunga della curva", dice un
dealer.
 Il favore per i mercati non-core si sta rafforzano
progressivamente e con cautela, come indicano i risultati delle
aste, anche se restano alcune cautele e coni d'ombra. 
 Oggi l'asta spagnola, che collocava bond a lunga (2020 e
2037) ha visto rendimenti in calo e una buona domanda. Più
scontato il buon esito delle aste francesi sul tratto medio
della curva, le quali comunque hanno attratto 8,4 miliardi.
 "Era atteso che ci fosse nei primi mesi dell'anno una forte
richiesta sul primario ed effettivamente il mercato ne sta
verificando il peso" dice uno strategist. "Ciò tiene il freno il
mercato, soprattutto quello non core, che invece ora avrebbe
voglia di recuperare quel terreno perso nella seconda parte del
2010". 
 Inoltre a pesare, questa volta in particolare sulla parte a
lunga, ci sono i timori per l'inflazione, di volta in volta
smorzati o solleticati da diversi protagonisti del mercato.
"Resta un sopito timore: che il rincaro delle commodities sia
così forte da creare effetti di 'second round' sui prezzi e che
quindi la Bce reagisca con un rialzo dei tassi. In questo
scenario è da manuale che le scadenze a lunghissima sino quelle
a sofrirne di più".
 Infine sullo sfondo restano i titmori per l'evoluzione del
programma di salvataggio dell'Efsf. "Dopo l'entuasiamo iniziale
al suo varo, ora sul mercato ci sono i dubbi per i suoi dettagli
e la sua efficacia" dice un altro.


 IN ARRIVO IL NUOVO BTP SETTEMBRE 2021 
 L'attenzione dei mercati è ora soprattutto per l'atteso
annuncio domani da parte del Tesoro italiano del nuovo
decennale, come programmato dalle linee guida del ministero. 
 Il focus è soprattutto su quale cedola il Tesoro deciderà di
assegnargli, con gli specialist incerti al momento tra una
cedola del 4,75% o del 4,50%, comunque più alta rispetto al
3,75% della cedola dell'attuale benchmark decenalle marzo 2021.
 "In ogni caso sarebbe una cedola succosa per un investitore
che attrarrebbe quindi buona buona domanda. Meno conveniente
ovviamente per le casse del Tesoro". 
 Trattandosi di una prima tranche l'ammontare canonico da
offrire sarà 3-4 miliardi in asta per arrivare ai 5 miliari con
la ripaterpura per gli specialist.
 Al decennale, domnai il Tesoro aggiungerà l'annuncio di
routine per questa parte del mese: quella delle riaperture del
Btp a 3 anni e del CCteu a sette anni, epr un ammontare
complessivo atteso tra 3-5 miliardi-.
 Proprio a metà seduta, "sull'attesa dell'annuncio
probabilmente" dice un dealer, il differenziale di rendimento
tra decennali Btp e bund, che nalla prima parte della mattina è
rimasto sugli stessi livelli di ieri attorno a 150/151 punti
base, si è allargato verso 157 punti base, secondo dati
TradeWeb.
 
============================ 13,00 ============================
                                PREZZI   VAR.     RENDIMENTO
FUTURES BUND MARZO 11FGBLc1      123,31  (+0,24)             
FUTURES BTP MARZO 11 FBTPH1      109,70  (-0,37)
BTP 2 ANNI (DIC 12) IT2YT=TT      99,22  (-0,10)      2,450% 
BTP 10 ANNI (MAR 21) IT10YT=TT    92,30  (-0,39)      4,779% 
BTP 30 ANNI (SET 40) IT30YT=TT    93,77  (-0,46)      5,498% 
======================= SPREAD (PB)= ==========================
                                             ULTIMA CHIUSURA
TREASURY/BUND 10 ANNI   YLDS5        41                 41
BTP/BUND 2 ANNI         YLDS3       107                106
BTP/BUND 10 ANNI        YLDS5       156                150
-livelli minimo/massimo           150,6-156,5       146,9-154,2
BTP/BUND 10 ANNI IT10DE10=TWEB      157                150   
-livelli minimo/massimo           150,4-157,1       148,7-153,9
BTP/BUND 30 ANNI        YLDS7       180                174   
BTP 2/10 ANNI                         232,9              233,4 
BTP 10/30 ANNI                         71,9               73,9 
===============================================================
 (Gabriella Bruschi)