MONETARIO - Cosa succede oggi giovedì 17 febbraio

giovedì 17 febbraio 2011 07:45
 

* La settimana continua con una frizzante attività sul primario. La Francia pone in asta 7-8,5 miliardi di titoli 2013, 2014, 2016, mentre la Spagna torna a emettere col collocamento dei titoli 2020, e 2037. Dopo i collocamenti a 5 e 30 anni italiani di lunedì, quelli di Spagna e Grecia che martedì si sono attivate sul tratto breve, ieri è stata la volta della Germania, che ha collocato 3,37 miliardi di euro del suo Bund decennale gennaio 2021, e del Portogallo che ha venduto 1 miliardo di titoli a 12 mesi e ha proceduto con un buyback di modesto ammontare.

* Sul versante macroeconomico si aspettano vari dati dalla zona euro e dagli Usa. Il focus sarà in particolare sulla fiducia dei consumatori europei in febbraio. A gennaio l'indice si era attestato a -11,4, peggiorando dai livelli già negativi di dicembre. Atteso poi il dato sull'inflazione Usa in gennaio, con attese per uno 0,3% congiunturale dal precedente 0,5% e per un 1,6% tendenziale dal precedente 1,5%.

* Dai verbali dell'incontro del 25-26 gennaio pubblicati oggi emerge che la Federal Reserve è sempre più fiduciosa della ripresa economica ma resta insoddisfatta dell'andamento del mercato del lavoro. Dagli Usa si attende oggi anche il dato sulle nuove richieste sussidi disoccupazione settimanali.

* A Parigi ha inizio la "Conferenza EUROFI", che avrà termine domani, con la partecipazione di Draghi in sessione a porte chiuse

* Tremonti ha annunciato per stamattina una riunione fra ministri sul piano nazionale delle riforme che l'Italia presenterà in Europa entro il 15 aprile. A Roma dalle 17 lezione alla scuola di politica su "Governare economia nella crisi globale", con Tremonti, Cipolletta, Salvati.   Continua...