Milleproroghe, Parmalat potrà distribuire non oltre 50% utile

martedì 15 febbraio 2011 13:55
 

ROMA, 15 febbraio (Reuters) - Parmalat (PLT.MI: Quotazione) potrà distribuire non più del 50% degli utili agli azionisti.

Lo prevede il maxiemendamento del governo al decreto legge Milleproroghe che introduce una modifica alla legge Marzano sulla ristrutturazione delle grandi imprese insolventi.

La relazione tecnica spiega che la norma serve a garantire "una equa distribuzione degli utili a garanzia dell'interesse dei soci e dell'interesse dell'impresa all'autofinanziamento e più in generale alla stabilità dell'impresa".

Il maximendamento sancisce nel dettaglio l'inefficacia di modifiche alla clausola concordataria di Parmalat che prevede l'obbligo di distribuzione degli utili agli azionisti per una percentuale non superiore al 50%. L'inefficacia vale anche se la modifica interviene nello statuto della società.