Milleproroghe, governo chiede fiducia in Senato

martedì 15 febbraio 2011 13:11
 

ROMA, 15 febbraio (Reuters) - Come da attese, il governo ha posto la questione di fiducia in Senato sul decreto legge Milleproroghe.

Lo ha detto in aula il ministro per i Rapporti con il Parlamento Elio Vito annunciando un maxiemendamento sostitutivo del testo uscito dalle commissioni Bilancio e Affari costituzionali.

Dopo il via del Senato, atteso tra oggi e domani, il decreto andrà all'esame della Camera per un esame lampo che dovrà concludersi al più tardi entro venerdì 25 febbraio, a due giorni dalla scadenza del termine di 60 giorni per la conversione in legge.