Grecia, Fmi approva aiuti alla Grecia, ma chiede riforme rapide

venerdì 11 febbraio 2011 15:27
 

ATENE, 11 febbraio (Reuters) - Gli ispettori dell'Unione europea e del Fondo monetario internazionale hanno dato il via libera al una nuova tranche di aiuti alla Grecia per 15 miliardi di euro, ma hanno detto che i progressi sono troppo lenti e che il paese deve accelerare sul fronte riforme se vuole raggiungere gli obiettivi fissati nel piano di salvataggio.

La Grecia ha tagliato la spesa pubblica, congelato le pensioni e aumentato le tasse nell'ambito dell'accordo per il piano da 110 miliardi di euro, concordato a maggio dello scorso anno per evitare la bancarotta.

"Il programma è sui binari giusti, ma non ci rimarrà a lungo senza un'accelerazione delle riforme", dice il capo della missione Fmi, Poul Thomsen.