11 febbraio 2011 / 06:44 / 7 anni fa

MONETARIO - Cosa succede oggi venerdì 11 febbraio - ore 8,00

(Aggiunge Reserve Bank of Australia, aggiorna dettagli su Weber)

** Dopo l‘annuncio shock del suo ritiro dalla corsa alla presidenza della Bce, il governatore della Budesbank incontrerà oggi la cancelliera tedesca. Il Financial Times scrive che Merkel solleciterà un‘uscita rapida di Weber dalla Bundesbank dopo che il candidato favorito alla successione di Trichet ha sparigliato le carte in mano al governo tedesco.All‘incontro di oggi secondo una fonte potrebbe partecipare anche il ministro delle Finanze Schauble mentre Weber, precisa un portavoce del ministero, non prenderà parte alla conferenza stampa congiunta tra Merkel, Schauble e il ministro delle Finanze francese Lagarde, prevista alle 12,15.

* Si conclude ad Atene la visita ispettiva di Ue, Fmi, Bce che si attende spiani la strada alla seconda tranche del pacchetto di aiuti da 110 miliardi. Ieri il governo ha detto che punta a una riduzione del disavanzo di bilancio a circa 3 miliardi di euro al 2015 da quasi 17 miliardi quest‘anno.

* Giappone, mercati chiusi

** Il governatore della Reserve Bank of Australia ha detto nella notte che i tassi d‘interesse resteranno probabilmente fermi per buona parte dell‘anno, deprimendo il dollaro australiano, che ha perso oltre mezzo cent sui mercati. Per Glenn Stevens “l‘attuale livello dei tassi è adeguato per il nostro scenario di medio-termine”.

* L‘euro retrocede sui mercati asiatici cedendo lo 0,3% nei confronti del dollaro EUR=. La divisa Usa avanza di pari misura nei confronti dello yen JPY= e tocca i massimi da un mese sostenuta da dati incoraggianti sul mercato del lavoro Usa.

* Il contratto Nymex sul greggio a marzo sale di 42 centesimi alle 7,35 a 87,15 dollari CLc1. Il derivato Brent LCOc1 avanza di 33 centesimi a 101,20 dollari.

* Modeste prese di profitto sui titoli del Tesoro Usa ieri hanno fatto ripartire la scalata dei rendimenti dopo la breve pausa della sessione precedente. Le scandeze medio-lunghe sono sotto pressione da tempo per le implicazioni della politica monetaria accomodante della Fed e il maggior ottimismo tra gli investitori sulle prospettive dell‘economia Usa. Ieri il rendimento del Treasury decennale è salito a 3,71% da 3,68%.

DATI MACROECONOMICI

FRANCIA

* Partite correnti dicembre (8,45)

GERMANIA

* Dato finale prezzi al consumo gennaio (8,00) - attesa dato nazionale -0,5% m/m; 1,9% a/a; dato armonizzato -0,5% m/m; 2,0% a/a

* Prezzi ingrosso gennaio (8,00)

GRAN BRETAGNA

* Prezzi produzione gennaio (10,30) - attesa 3,0% a/a core

SPAGNA

* Stima Pil 4° trimestre (9,00) - attesa 0,2% t/t; 0,6% a/a

USA

* Bilancia commerciale dicembre (14,30) - attesa -0,35 mld

* Stima fiducia consumatori Univ. Michigan preliminare febbraio (15,55) - attesa 75,0

BANCHE CENTRALI

ZONA EURO

* A Bremen Trichet ospite d‘onore al 46esimo Schaffermahlzeit organizzato da Haus Seefahrt

* Ad Atene il governatore Provopoulos apre convegno su “Raggiungere una crescita sostenibile nell‘Europa sud-orientale” (9,00)

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below