Federalismo,Bossi da Napolitano alle 17,30:"Sarà sponda riforme"

mercoledì 9 febbraio 2011 14:00
 

ROMA, 9 febbraio (Reuters) - Il leader della Lega Nord, Umberto Bossi, sarà al Quirinale alle 17,30 per illustrare al presidente della Repubblica Giorgio Napolitano come il governo intenda procedere sull'iter del federalismo dopo la bocciatura del decreto sui comuni per mancato rispetto delle procedure parlamentari.

Lo ha detto lo stesso Bossi, convinto che il Quirinale "farà da sponda" alle richieste della Lega su federalismo e riforme.

Bossi poi ha contestato la decisione dei pm milanesi di chiedere il processo immediato al premier Silvio Berlusconi, indagato nella vicenda Ruby per concussione e prostituzione minorile.

"I magistrati di Milano hanno esagerato, come se volessero perseguire uno scontro. Ci vuole più equilibrio", ha detto ricordando che la scorsa settimana la Camera aveva bocciato la richiesta dei pm di poter perquisire gli uffici milanesi del ragioniere di Berlusconi ritenendo che quel tribunale non sia competente sull'inchiesta.