MONETARIO 1 - Cosa succede oggi giovedì 10 febbraio, ore 8,20

giovedì 10 febbraio 2011 08:23
 

(aggiunge commenti quotidiani su candidatura Draghi)

* A Roma il governatore di Banca d'Italia Mario Draghi incontra oggi i banchieri italiani. Ieri a sorpresa il ritiro del tedesco Axel Weber dalla corsa alla successione di Jean Claude Trichet alla guida della Bce. Si riaprono quindi i giochi, anche se, secondo alcune fonti interpellate ieri da Reuters, le chance di Draghi non sembrano aumentate [ID:nLDE7181RC]. Stamane tuttavia il Corriere della Sera parla di quotazioni in rialzo per il governatore di Bankitalia, e Repubblica lo indica come favorito.

* Klaus Regling, capo del fondo europeo di salvataggio, l'Efsf, ha chiesto ieri sera, durante una seduta in commissione al parlamento tedesco, un'effettiva e rapida espansione della capacità di credito del fondo fino a portarla, se necessario, a tutti i 440 miliardi di euro del suo valore nominale. Regling viene nel frattempo visto come possibile candidato tedesco alla presidenza della Bce, dopo l'eventuale passo indietro di Weber nella corsa alla successione di Trichet. Fonti del governo tedesco hanno comunque affermato ieri sera che il cancelliere Merkel probabilmente non proporrà un canditato tedesco, alternativo a Weber.

* Sul primario l'attenzione si concentra oggi sull'asta Bot italiana: ne verranno offerti 7,5 miliardi sulla scadenza 12 mesi su 7,7 miliardi in scadenza. In asta non andrà invece il Bot trimestrale. In settimana, sul fronte periferico, buon esito finora per l'emissione sindacata portoghese quinquennale e per l'asta greca sul breve.

* L'Istat pubblica oggi il dato sulla produzione industriale italiana di dicembre che consentirà di tirare le somme sull'intero 2010. L'attesa prevalente tra gli analisti interpellati da Reuters è di un modesto progresso dello 0,2% su mese per una variazione annua corretta per il calendario del 5,4%. [ID:nLDE7130NM]

  Continua...