PUNTO 1- Ue, oltre a conti in ordine serve crescita - Saccomanni

martedì 8 febbraio 2011 15:28
 

* Necessario espandere fondo salvataggio paesi euro

* Per mercati Italia in grado affrontare nodi strutturali

* Ricapitalizzazione per banche che non superano stress test

(aggiunge altre dichiarazioni, contesto)

ROMA, 8 febbraio (Reuters) - L'Unione europea deve spingere il tasso di crescita della sua economia oltre a mantenere i conti pubblici in ordine se vuole risolvere i suoi problemi strutturali.

E' quanto ha sostenuto oggi il direttore generale di Bankitalia Fabrizio Saccomanni in una conferenza organizzata a Berlino dal ministero delle Finanze tedesco, mentre tra i governi europei cova il malcontento per modalità e contenuti del programma di austerity lanciato da Germania e Francia nel vertice Ue di venerdì scorso.

Saccomanni riconosce che la crisi globale che ha colpito anche l'Ue "non è ancora superata" e che "ricade sui singoli paesi la responsabilità primaria di mettere ordine nelle proprie finanze pubbliche e nei propri sistemi bancari".   Continua...