PUNTO 2-Fiat,da fusione Chrysler gruppo multilocalizzato-Sacconi

lunedì 7 febbraio 2011 13:56
 

*Marchionne ventila ipotesi trasferire sede Fiat a Detroit

*Governo dice riceverà Marchionne in settimana

*Per Cgil intervento esecutivo è tardivo

*Borsa premia azioni Fiat risp e priv

(aggiunge commento Camusso, trader, quotazioni titolo)

di Francesca Piscioneri

ROMA, 7 febbraio (Reuters) - Il governo si è deciso a convocare, probabilmente questa settimana, l'Ad di Fiat FIA.MI Sergio Marchionne, per ottenere dei chiarimenti sul destino del Lingotto dopo l'annuncio di un possibile trasferimento della 'testa' del gruppo in Usa a seguito della fusione con Chrysler.

L'esecutivo, sulla base delle dichiarazioni del ministro del Welfare, Maurizio Sacconi, sembra comunque aver già accettato l'idea di una multinazionale con diversi quartieri generali, uno solo dei quali resterebbe a Torino.   Continua...