Btp in rialzo, spread stringe dopo allargamento ieri in chiusura

venerdì 4 febbraio 2011 12:16
 

 MILANO, 4 febbraio (Reuters) - Il secondario italiano si
muove in territorio positivo, mentre il differenziale fra i
rendimenti dei decennali di riferimento torna a stringere dopo
l'allargamento temporaneo visto ieri in chiusura. 
 In calo invece il Bund, penalizzato da attese di un buon
dato sull'occupazione Usa, in uscita oggi, con stime per una
crescita di 145.000 unità da 103.000 di dicembre, specie dopo
che il dato di mercoledì ha mostrato che gli occupati del solo
settore privato sono cresciuti più delle attese.
 "La situazione è tornata come prima della parentesi di ieri
pomeriggio, con i periferici che fanno meglio della Germania su
un rinnovato ottimismo e un conseguente appetito di rischio"
dice una trader italiana.
 Non sembra aver pesato sul mercato il dato sull'inflazione
italiana pubblicato alle 11 e risultato leggermente superiore
alle attese. 
 "Il dato è stato sistanzialmente poco lontano dalle attese e
non ha alterato l'andamento del mercato" dice la trader. 
 Secondo le stime provvisorie di Istat, l'indice Nic dei
prezzi al consumo è salito nel mese di gennaio dello 0,4% su
mese e del 2,1% su anno. A dicembre l'indice era aumentato dello
0,4% in termini congiunturali e dell'1,9% su base annua. La
mediana delle previsioni raccolte da Reuters tra gli analisti
indicava un aumento dello 0,3% su dicembre e del 2% in termini
tendenziali. 
 Il premio di rischio richiesto per detenere titoli di stato
italiani e spagnoli piuttosto che tedeschi è sceso oggi, con
alcuni investitori che sono tornati sui periferici dopo il calo
dei prezzi di ieri. 
 "Il mercato ha sottopesato i periferici e quindi adesso
alcuni stanno probabilmente usando l'ampliamento di ieri per
iniziare a coprire le posizioni sottopesate" ha detto un trader
da Londra.
 Lo spread Italia/Germania IT10YT=TWEB DE10YT=TWEB è
sceso fino a un minimo di 134 punti base da 141 di ieri in
chiusura.
============================ 12,05 =============================
                               PREZZI   VAR.     RENDIMENTO
FUTURES BUND MARZO 11FGBLc1      123,06  (-0,16)            
FUTURES BTP MARZO 11 FBTPH1      111,03  (+0,21)            
BTP 2 ANNI (DIC 12) IT2YT=TT      99,44  (+0,02)      2,317%
BTP 10 ANNI (MAR 21) IT10YT=TT    93,69  (+0,10)      4,589%
BTP 30 ANNI (SET 40) IT30YT=TT    95,80  (+0,30)      5,351%
======================= SPREAD (PB)= =========================
                                            ULTIMA CHIUSURA 
TREASURY/BUND 10 ANNI   YLDS5        35                 34
BTP/BUND 2 ANNI         YLDS3        98                107
BTP/BUND 10 ANNI        YLDS5       136                129 
-livelli minimo/massimo           131,6-138,8        129,4-141,8
BTP/BUND 10 ANNI IT10DE10=TWEB      138                141
 -livelli minimo/massimo          134,3-145,7        128,2-142,8
BTP/BUND 30 ANNI        YLDS7       168                171 
BTP 2/10 ANNI                         227,5              227,5
BTP 10/30 ANNI                         76,9              76,9
===============================================================
 
 (Irene Chiappisi)