Federalismo, Napolitano sostiene la riforma - Calderoli

venerdì 4 febbraio 2011 12:04
 

ROMA, 4 febbraio (Reuters) - Al di là dei formalismi che hanno accompagnato il percorso parlamentare del federalismo municipale, il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano sostiene i contenuti della riforma.

Lo ha detto il ministro della Semplificazione, Roberto Calderoli, mostrandosi ottimista sul fatto che il Quirinale promulghi il decreto, nonostante la bocciatura del parere ieri in commissione bicamerale.

"Devo solo ringraziare il sostegno di Napolitano nel cammino delle riforme. In ogni occasione è sempre stato richiamato l'argomento delle riforme e mi sembra che non sotto aspetti della forma ma sotto gli aspetti del contenuto il presidente rappresenti un grande sostenitore di questi cambiamenti", ha detto Calderoli.

"Non spetta a me entrare nel merito delle sue prerogative", ha aggiunto riferendosi alla possibilità che Napolitano decida di non promulgare il decreto.

"La notizia di ieri è che è stato fermato il federalismo nella bicameralina. Non è così: nella bicameralina è stato raggiunto un pareggio. L'oggetto della votazione non era il decreto del governo ma il parere del relatore al decreto", ha detto il ministro minimizzando il voto con il quale ieri la commissione bicamerale ha respinto il parere al decreto.

(Giuseppe Fonte)