February 4, 2011 / 6:38 AM / 6 years ago

MONETARIO - Cosa succede oggi venerdì 4 febbraio

4 IN. DI LETTURA

* Consiglio europeo straordinario a Bruxelles, cui per l'Italia partecipa Berlusconi. Francia e Germania illustreranno una proposta di più stretto coordinamento economico incentrata su crescita e competitività in un momento in cui peraltro sembra rientra la fase acuta della crisi debitoria. In vista di decisioni definitive soltanto il mese prossimo, tra i temi in agenda il rafforzamento della disciplina di conti pubblici e il fondo di stabilizzazione dei paesi euro

* All'indomani della la conferenza stampa mensile dopo la conferma dei tassi, in cui Trichet ha ribadito preoccupazione per l'inflazione generata dalle commodities, senza peraltro vedere effetti 'second round', nuovo intervento in agenda per il presidente e Gonzales-Paramo

* Dal lato macro, l'attesa più importante è per il dato sugli occupati non agricoli Usa di gennaio, per il quale le attese sono di una crescita di 145.000 unità da 103.000 di dicembre. Mercoledì gli occupati del solo settore privato sono cresciuti più delle attese

* In Italia in agenda il dato sui prezzi al consumo di gennaio, con attese per un tendenziale annuo di 2,0% da 1,9% di dicembre

* Cina, mercati chiusi fino all'8 febbraio

* Poco lontano dai valori della chiusura precedente il cambio della valuta unica su dollaro e yen, ancora depresso dagli ultimi commenti Bce che hanno fatto sfumare la prospettiva di un anticipo nella stretta sui tassi. Reduce da una correzione di 1,2% nella seduta di ieri, il cross dell'euro/dollaro si muove poco oltre 1,36

* Negli ultimi scambi sulla piazza asiatica i derivati sul greggio viaggiano in lieve rialzo, allontanandosi però dai più recenti massimi con il futures Brent che torna sotto 102 dollari. L'attenzione degli investitori è agli sviluppi sul fronte egiziano in vista delle preghiere settimanali di venerdì. Poco prima delle 7,30 il futures marzo sul Brent risale di 20 centesimi da ieri sera a 101,96 dollari il barile, mentre l'analoga scadenza Nymex guadagna 32 centesimi a 90,86 dollari

* Finale di seduta in negativo per i titoli di Stato Usa, penalizzati dalla lettura migliore delle attese degli ultimi dati macro che porta il benchmark trentennale al massimo da oltre nove mesi. I derivati indicano intanto una chance di poco inferiore a 60% di una stretta monetaria Fed entro fine anno

Dati Macroeconomici

Italia

* Istat, paniere dei prezzi al consumo 2001 (10,00)

* Istat, stima prezzi al consumo gennaio (11,00) - attesa dato Nic 0,3% m/m; 2,0% a/a; dato Ipca -1,2% m/m; 2,3% a/a

Spagna

* Produzione industriale dicembre (9,00) - attesa 1,9% a/a

Usa

* Disoccupati gennaio (14,30) - attesa 9,5%

* Media settimanale ore lavorate gennaio (14,30) - attesa 34,3

Banche Centrali

Usa

* A Washington audizione Patrick Parkinson (Fed) su stato attuale mercato immobiliare e implicazioni per stabilità banche (16,00)

* A Washington intervento Geithner (17,15)

* A Richardson intervento Fisher, Fed Dallas (19,00)

Zona Euro

* A Francoforte conferenza stampa Trichet e Ignatiev (12,30)

* A Malaga intervento Gonzalez-Paramo (9,30).

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below