Btp in rialzo, prosegue riduzione spread dopo notizia Efsf

mercoledì 2 febbraio 2011 17:49
 

 MILANO, 2 febbraio (Reuters) - Il secondario italiano
archivia in rialzo una seduta dominata da una progressiva
riduzione dell'avversione al rischio, proseguendo nel movimento
di ieri.
 Anche prima della notizia da parte di funzionari della zona
euro che è allo studio l'eventualità di consentire al fondo di
salvataggio Efsf di acquistare titoli di Stato di paesi in
difficoltà sul mercato primario, i periferici stavano vivendo
uno slancio di fiducia.
 "Il movimento di restringimento degli spread prosegue.
Circolavano già 'rumors' e la notizia era già in qualche modo
prezzata" dice un trader.     
 La misura potrebbe essere parte di un pacchetto completo di
nuovi interventi contro la crisi del debito che i paesi della
zona euro potrebbero concordare a marzo. 
 I differenziali fra periferici e Germania appaiono quindi in
generale restringimento. 
 Neanche il downgrade dell'Irlanda da parte di S&P è riuscito
a smorzare l'appetito di rischio, dato che era già stato in
qualche modo scontato dal mercato. Così l'Irlanda ha sovra
performato anche le altre periferie di pari rating. 
 "C'è un sostanziale slancio negli spread al momento... Tutte
le voci sulle modifiche dell'Efsf che dovrebbe aver luogo a
marzo sono molto positive per l'Irlanda" ha detto Norbert Aul,
rate strategist a RBC Capital Markets. 
 Lo spread Irlanda/Germania si è infatti ristretto fino a 557
punti base, di circa 25 punti base dalla chiusura di ieri. 
 Quello italiano è sceso fino in area 129 dopo una chiusura
di ieri a 143 punti base, già in restringimento dai 158 della
chiusura di lunedì. Quello di oggi rappresenta il minimo dai
127,7 dello scorso 27 ottobre, secondo dati tradeweb. 
 A testimonianza del clima di fiducia che coinvolge le
periferie, anche il buon andamento delle aste portoghesi, che
hanno visto un abbattimento dei tassi e una buona domanda
[ID:nLDE71111K]
 
============================ 17,30 =============================
                               PREZZI   VAR.     RENDIMENTO
FUTURES BUND MARZO 11FGBLc1      122,87  (-0,14)            
FUTURES BTP MARZO 11 FBTPH1      111,59  (+0,95)            
BTP 2 ANNI (DIC 12) IT2YT=TT      99,44  (+0,20)      2,316%
BTP 10 ANNI (MAR 21) IT10YT=TT    94,24  (+0,88)      4,516%
BTP 30 ANNI (SET 40) IT30YT=TT    96,08  (+1,15)      5,331%
======================= SPREAD (PB)= =========================
                                            ULTIMA CHIUSURA 
TREASURY/BUND 10 ANNI   YLDS5        23                 25
BTP/BUND 2 ANNI         YLDS3        93                104
BTP/BUND 10 ANNI        YLDS5       128                142 
-livelli minimo/massimo           126,8-138,1        141,2-148,3
BTP/BUND 10 ANNI IT10DE10=TWEB      129                143
 -livelli minimo/massimo          128,6-145,1        142,7-156,7
BTP/BUND 30 ANNI        YLDS7       163                173 
BTP 2/10 ANNI                         226,0              220,5
BTP 10/30 ANNI                         81,5              78,1
===============================================================
 





 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
Btp in rialzo, prosegue riduzione spread dopo notizia Efsf | Mercati | Bond | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    20,700.40
    -0.44%
  • FTSE Italia All-Share Index
    22,907.11
    -0.45%
  • Euronext 100
    1,004.93
    -0.69%