Chrysler, advisor per rifinanziamento, vede risparmi interessi

lunedì 31 gennaio 2011 17:00
 

DETROIT, 31 gennaio (Reuters) - Chrysler (gruppo Fiat FIA.MI) dice di avere colloqui con advisor finanziari per il rifinanziamento del debito e, sulla base di questi colloqui, prevede risparmi significativi sui costi per interessi una volta realizzata l'operazione.

Lo ha detto l'AD Sergio Marchionne, durante la conference call con gli analisti sui risultati 2010.

E' opinione diffusa tra gli osservatori che, prima di andare in borsa, Chrysler debba rifinanziare i prestiti concessi dai governi statunitense e canadese, particolarmente onerosi.

Nel 2010 ha pagato più di 1,23 miliardi di dollari di oneri per interessi.