Provincia Pisa, Tar respinge ricorso, contratto valido - Dexia

venerdì 28 gennaio 2011 18:12
 

MILANO, 28 gennaio (Reuters) - Il Tar toscano ha respinto il ricorso in cui la Provincia di Pisa chiedeva di dichiarare inefficace un contratto in derivati siglato con Dexia-Crediop (DEXI.BR: Quotazione), si legge in una nota della banca.

La sentenza, precisa la nota, risale a ieri.

Il tribunale toscano si era già espresso a novembre scorso sulla vicenda, bocciando in quell'occasione il ricorso di Dexia-Crediop e Dexia Bank contro il procedimento di autotutela avviato dalla Provincia su un'operazione di ristrutturazione del debito tradottasi in un prestito obbligazionario da 95,5 milioni e due derivati di copertura.

Già all'epoca il Tar, nel riconoscere la validità del procedimento di autotutela, aveva però sottolineato che questo non comportava di per sé la perdità di efficacia del contratto e stabilito che questa decisione spettava solo "al giudice competente a conoscere dell'esecuzione del contratto".

(Valentina Za, in redazione a Milano Luca Trogni)

 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
Provincia Pisa, Tar respinge ricorso, contratto valido - Dexia | Mercati | Bond | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    20,167.49
    +1.07%
  • FTSE Italia All-Share Index
    22,239.13
    +1.13%
  • Euronext 100
    971.10
    +0.71%