Zona euro, usare Efsf per acquistare bond è un'opzione - Lagarde

venerdì 28 gennaio 2011 11:09
 

DAVOS, 28 gennaio (Reuters) - Utilizzare il fondo di salvataggio della zona euro per acquistare bond sovrani è un'idea degna di essere considerata come parte degli accorgimenti per rendere lo strumento più flessibile.

Lo ha dichiarato il ministro delle Finanze francese Christine Lagarde intervenendo stamane da Davos.

I leader dei paesi dell'euro stanno discutendo diverse modalità per rafforzare il fondo di salvataggio, denominato European Financial Stability Facility, per mostrare di avere abbastanza risorse per sostenere i paesi in crisi di liquidità, sperando così di allentare la crisi del debito.

Rispondendo a una domanda sulla possibilità che il fondo presti ai paesi per permettere loro di riacquistare i propri bond sovrani, Lagarde ha dichiarato a Reuters Insider: "dobbiamo chiaramente essere aperti a tutto ciò che è opportuno, tutto ciò che è efficiente. Acquistare titoli è un'opzione, dobbiamo prenderla in considerazione. Dobbiamo soppesare pro e contro e decidere ciò che è più efficiente".

In precedenza, il ministro delle Finanze greco, George Papaconstantinou, aveva dichiarato a Insider che si sta discutendo della possibilità che Atene riacquisti i propri titoli a sconto sul mercato, ma ha aggiunto che questa misura richiederebbe disponibilità di fondi.

A una domanda su questa proposta, Largarde ha detto "Non ho esplorato i pro e i contro di questa particolare opzione, ma penso che al momento il mio collega e amico George si focalizzi sul raggiungimento delle condizioni richieste alla Gracia per utilizzare il pacchetto di salvataggio".

Parlando dei rischi di inflazione, Lagarde ha detto che le autorità dovrebbero essere preoccupate dell'inflazione in arrivo dal rialzo dei prezzi delle materie prime. "E' meglio che stiamo all'erta".