PUNTO 1- Efsf, garanzie Stati zona euro faranno salire debito

giovedì 27 gennaio 2011 17:15
 

(aggiunge dettagli)

BRUXELLES, 27 gennaio - Le garanzie fornite dai membri della zona euro alle emissioni dello European Financial Stability Stability faranno salire in misura proporzionale il debito ai fini di Maastricht di ciascuno Stato. A dirlo è l'agenzia statistica dell'Unione europea.

Il debito lordo è utilizzato nei calcoli ai fini della procedura disciplinare per deficit eccessivo che, in base alla riforma attualmente in via di definizione, potrebbe tradursi in multe per chi non riduce il debito con sufficiente rapidità.

I vari membri dell'euro forniscono garanzie all'EFSF per un totale di 440 miliardi in base alla propria quota del capitale della Bce. L'impegno sulle garanzie fornite all'Efsf è di 119,4 miliardi per la Germania, 89,7 miliardi per la Francia, 78,8 miliardi per l'Italia e 52,4 miliardi per la Spagna, su un totale di 440 miliardi.

"Eurostat ... ritiene che il debito emesso dall'Efsf per ogni operazione di sostegno a uno Stato membro della zona euro debba essere riallocato nei bilanci degli Stati che offrono le garanzie, in proporzione alla quota delle garanzie sostenuta in ogni emissione di debito", si legge in una nota.

"Questi flussi avranno un impatto sul debito lordo degli Stati che prestano garanzia (come definito dal trattato di Maastricht), ma l'operazione avrà un impatto neutro sul debito, al netto dei prestiti concessi per sostenere le operazioni di altri Stati membri".

Quando l'Efsf emette debito infatti, contabilmente si registra un prestito del fondo a favore degli Stati garanti e un'erogazione di questi ultimi a favore del Paese in difficoltà. L'effetto netto sul debito è neutro visto che si tratta di due poste di pari ammontare, ma ai fini di Maastricht contano solo le passività e dunque il prestito dell'Efsf verso ciascuno Stato garante.

L'emissione inaugurale dell'Efsf è stata di 5 miliardi di euro per finanziare un prestito di 3,3 miliardi all'Irlanda. Questo peserà sul debito italiano pro-quota in relazione al totale delle garanzie fornite dall'Italia sui complessivi 440 miliardi.

Eurostat ha anche precisato che tutti gli introiti dell'Efsf, come interessi, margini e commissioni, transiteranno dai conti pubblici degli Stati che prestano garanzia.   Continua...