Spread e cds periferia allargano su Belgio e rating Giappone

giovedì 27 gennaio 2011 10:22
 

LONDRA, 27 gennaio (Reuters) - Spread e credit default swap in allargamento sul debito periferico questa mattina, a causa dell'effetto combinato del taglio del rating giapponese e della persistente crisi politica in Belgio.

Lo spread Belgio-Germania, su piattaforma Tradeweb BE10YT=TWEB DE10YT=TWEB passa a 106 punti base dai 100 di ieri in chiusura; il differenziale italiano IT10YT=TWEB DE10YT=TWEB si è spinto fino a 166 punti base dai 161 di ieri, quello irlandese IE10YT=TWEB DE10YT=TWEB a 592 pb (+15 pb su ieri).

S&P ha ridotto stamane il rating del Giappone ad AA- da AA, pur con un outlook stabile.

"Il Giappone è la terza economia mondiale e la notizia avrà un effetto sugli spread per tutta la giornata" commenta Gavan Nolan di Markit.

In rialzo anche i cds: +9 pb a 198 per l'Italia, +8 pb per l'Irlanda, +5 pb per la Spagna, +11 pb per il Belgio. Sale anche il cds francese (+3 pb a quota 99), nonostante la tripla A del paese. Sul fronte belga, nuovo stop alle trattative per la formazione del nuovo governo, a ormai sette mesi dalle elezioni politiche.