Federalismo, governo presenterà nuovo testo, comuni ottimisti

lunedì 24 gennaio 2011 17:07
 

ROMA, 24 gennaio (Reuters) - Il governo ha annunciato oggi ai comuni che presenterà un nuovo testo sul federalismo municipale che terrà conto di una serie di osservazioni presentate dall'Anci.

La rassicurazione è stata fatta dal ministro leghista della semplificazione Roberto Calderoli nel corso dell'incontro di oggi al Tesoro con l'associazione dei comuni, secondo quanto riferito ai cronisti al termine della riunione dal vicepresidente vicario dell'Anci Osvaldo Napoli. Il presidente dell'Anci Sergio Chiamarino ed il ministro dell'Economia Giulio Tremonti non erano presenti alla riunione.

"E' stato un incontro molto utile, soprattutto perché il ministro Calderoli ci ha ascoltato con attenzione e al termine ha annunciato alla nostra delegazione che presenterà un nuovo decreto legislativo sul federalismo municipale", ha detto Napoli.

Il nuovo testo "dovrebbe essere pronto in pochi giorni. A quel punto verrà esaminato dal consiglio nazionale dell'Associazione", ha aggiunto.

I comuni contestano la troppa incertezza sull'aliquota dell'imposta municipale propria (Imu), che partirà nel 2014 e sarà fissata ogni anno con la legge di Stabilità.

"Il ministro e la delegazione governativa ci hanno ascoltato con attenzione, garantendo una soluzione efficace", ha detto Napoli sull'Imu.

I sindaci chiedono inoltre più libertà nel determinare le addizionali comunali dell'Irpef e sollecitano attenzione sull'addizionale 2011, "visto che il calcolo precedente faceva capo al 2008".

Sulla tassa di soggiorno, Napoli dice che "il confronto con il governo potrebbe essere ancora lungo, soprattutto per quanto riguarda l'inizio della sua applicazione".

(Giuseppe Fonte)