Federalismo, terzo polo chiede proroga delega, minaccia il no

giovedì 20 gennaio 2011 17:00
 

ROMA, 20 gennaio (Reuters) - Il terzo polo (Fli-Api-Mpa) chiede una proroga della delega per l'emanazione del federalismo municipale e minaccia il voto contrario qualora il governo insistesse per andare avanti.

"Il testo sul federalismo così com'è non ci piace. Domani presenteremo un emendamento al disegno di legge di conversione del decreto Milleproroghe per prorogare i tempi della delega. Se ce lo bocceranno noi voteremo no", ha detto il finiano Mario Baldassarri, il cui voto è determinante in commissione bicamerale per far passare il parere sul decreto.

La delega scade il 28 gennaio e la commissione si esprimerà mercoledì prossimo.

La Lega vincola l'appoggio al governo all'approvazione dei decreti attuativi sul federalismo.