Popolare Milano posticipa bond in programma a 2 anni FRN - fonti

martedì 18 gennaio 2011 10:30
 

MILANO, 18 gennaio (Reuters) - La Banca Popolare di Milano (PMII.MI: Quotazione) ha deciso di "posporre" il bond che aveva in programma a 2 anni e a tasso variabile.

Lo dicono a Reuters fonti vicine all'operazione aggiungendo che "l'emittente continuerà a monitorare attentamente il mercato".

Altre fonti dicono che la ragione del rinvio è legata al fatto che "per quella emissione, i pre-ordini pervenuti non erano di un ammontare soddisfacente".

Secondo alcune fonti l'ammontare che la Popolare di Milano si proponeva di raccogliere con questo bond era di circa un miliardo.

Il bond, annunciato ieri, offriva un rendimento nell'area dei 170 punti base sopra il tasso dell'Euribor a tre mesi.

Le banche a guida dell'operazione sono Akros, CA CIB, HSBC, Morgan Stanley e Nomura.

L'emittente ha rating 'A1' per Moody's, 'A-' per S&P's e Fitch.