Spread in rialzo, Bund riduce perdite su piano emissione Spagna

lunedì 17 gennaio 2011 11:40
 

LONDRA, 17 gennaio (Reuters) - I Bund tedeschi hanno recuperato le perdite precedenti mentre i periferici hanno visto molte vendite dopo che la Spagna ha annunciato l'emissione di un bond sindacato con un ammontare target di 4-5 milioni di euro [ID:nLDE70G0KM]. Lo spread fra i tassi dei decennali spagnolo e tedesco si è ampliato di 7 punti base rispetto alla chiusura precedente a 239 punti base e anche il differenziale italiano ha registerato un ampliamento.

Alle 11,30 circa lo spread italiano IT10DE10=TWEB è a quota 169 dopo un minimo a 162 e un massimo a 172, da una chiusura di venerdì a 164.

"Era ben previsto. Qualunque stottoperformance da parte di titoli tedeschi già esistenti, sarebbe stata una mera pressione da offerta piuttosto che una preoccupazione sul credito" ha detto lo strategist di Credit Agricole Peter Chatwell. Nel frattempo Bloomberg ha riportato alcune dichiarazioni del membro del consiglio governativo della Bce Athanasios Orphanides, secondo il quale potrebbe essere stata esagerata la reazione dei mercati alla dichiarazione della Bce, percepita più dura sull'inflazione, e di non vedere necessità di un rialzo dei tassi a breve termine.

Secondo i trader questo ha sostenuto i brevi tedeschi.

Alle 11,30 circa, il futures a marzo sul decennale Bund FGBLc1 cede 5 tick a 124,86 dopo un massimo di seduta a 124,98 e un minimo a 124,47.

In ampliamento anche i Cds, secondo i dati Markit, con la scadenza portoghese a cinque anni in rialzo di 10 punti base a 485, il Cds irlandese che sale di 9 punti base a 620, il greco in rialzo di 14 a 910.